opere

Gargiulo, Codazzi

Viviano Codazzi (Bergamo 1604 – Roma 1670)

Domenico Gargiulo detto Micco Spadaro (Napoli 1609 – 1679)

Capriccio con arco trionfale e edificio popolare.

Olio su tela cm.  95 x 123

Il presente dipinto è un tipico esempio della collaborazione tra Viviano Codazzi e Domenico Gargiulo durante gli anni in cui Codazzi visse a Napoli.

La presente composizione è databile negli anni tra il 1640-1645, prima che Codazzi torni a Roma nel 1647.

Dello stesso periodo troviamo composizioni molto vicine come concezione, ma pur trovando parecchi punti in comune con esse, questo dipinto ha comunque una sua netta autonomia rispetto agli altri.

In esso la presenza di rovine classiche, che ricordano l’ arco di Costantino, è volutamente messa in opposizione ad una casa, forse locanda, popolare , in questa scena si muovono personaggi del tutto indifferenti alla grandezza del mondo antico ma molto interessati alle loro piccole e povere attività.

 

2 pensieri su “Gargiulo, Codazzi

Rispondi a Elio Barbati Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *